Olio surrealismo pittura contemporanea dell’artista Derek Murphy

Benvenuti a Derek Murphy Art!

Sono un pittore surrealista da Portland, Oregon, attualmente vive a Taiwan. Questa pagina vi dirà un po ‘su di me, la mia storia, e la mia carriera di un artista contemporaneo fine. Ho deciso di rendere questo sito un blog onesto sul mio lavoro in corso, processo di verniciatura, e mostre, così come una galleria per visualizzare il mio lavoro. Ci sono anche un sacco di consigli per i colleghi artisti di promuovere il loro lavoro e la vendita dei loro quadri, si trova sotto la categoria ‘sezione’. In questo blog, cercherò di evitare di pavoneggiarsi, pretenziosità e la costruzione me il mistero e la malinconia che caratterizza a volte gli artisti di altri. I miei quadri sono abbastanza forte che per molto tempo mi sono rifiutato di lasciare ‘me stesso’ inserire l’immagine a tutti – però ora mi rendo conto che l’artista ha un rapporto importante con le loro opere, e una piena comprensione del dipinto è impossibile senza arrivare a conoscere l’artista. I aggiornare questo blog di frequente, spesso dopo ore di pittura, e hanno deciso di abbandonare il che lo rende perfetto. Se gli errori di ortografia o grammatica cattive diventano distrazione, assume ho sonno privati e bevendo whisky.

What’s up con queste citazioni strano?

Le citazioni all’inizio del mio sito sono estratti dal mio diario personale, sono il mio tentativo di condividere la mia auto eccentrico con voi. Ho usato per cercare di mantenere ‘io’ separato dalla mia pittura, al fine di preservare l’autentica esperienza dello spettatore, ma sono venuto a rendersi conto che io sono, bene o male, una grande parte del mio lavoro. È inoltre possibile arrivare a conoscermi meglio leggendo i miei campioni di scrittura.

È davvero il surrealismo?

Surrealismo tecnicamente si riferisce alle opere di Dali e simili, che si basa sul romanzo “” scritti di Freud e di significato per la cattura motivi inconsci dai sogni. Tuttavia, il surrealismo è ora utilizzato come catch-all frase per quadri che sono in un certo senso realistica (basata su oggetti reali) messi insieme in modi strani e scioccante. In realtà, Derek piace chiamare la sua opera “post-moderna Absurdism”, che collega alla tradizione di artisti come René Magritte e Albert Camus.

La filosofia che sta dietro Absurdism è che la comprensione umana sarà sempre limitato, e afferma di Verità Assoluta sono pertanto assurdo. Tuttavia – questo assurdo non è pessimismo, ma la capacità di sperimentare la gioia e l’umorismo, anche a fronte del non senso.

A proposito di questo sito

Ho deciso di rendere questo sito un blog onesto sul mio lavoro in corso, processo di verniciatura, e mostre, così come una galleria per visualizzare il mio lavoro. Cercherò di evitare di pavoneggiarsi, pretenziosità e la creazione di me il mistero e la malinconia. I aggiornare questo blog di frequente, spesso dopo ore di pittura, e hanno deciso di abbandonare il che lo rende perfetto. Se gli errori di ortografia o grammatica cattive diventano distrazione, assume ho sonno privati e bevendo whisky.

I miei disegni

I miei quadri combinano simbolismo religioso, le immagini dalla cultura pop e figure umane in composizioni assurde o scioccante, per tirare fuori le contraddizioni dell’ideologia sociale o limitazioni nei sistemi di convinzioni personali. La reazione migliore per i miei quadri è una risata – dopo la confusione iniziale e la sorpresa, quando la mente razionale si spegne la sua capacità di comprendere e accettare il mistero o non-senso della pittura, una risata spontanea al ridicolo delle figure è opportuno.

Comunque i miei quadri a volte randagi nel territorio più controversi, come le critiche dei sistemi di credenze tradizionali, e che sia da apprezzare o temuto basato sulla fedeltà dello spettatore. I simboli culturali, religiosi o tradizionali interessate si impegnano spettatori in discussione i rapporti tra i vari sistemi ideologici sono circondati dentro il Modernismo, la globalizzazione, la religione, il rapporto … ognuna di queste presenta proprie esigenze.

Perché dipingo

Soprattutto, dipingo perché mi rende felice. Quando una delle immagini straordinariamente assurdo si raccoglie nella mia testa, il processo di sviluppo dell’idea prime in un dipinto molto specifico è sia una sfida e l’avventura. Posso passare tutto il giorno e tutta la pittura notte – trascurando di mangiare o fare il bagno, immersa nel minuto per minuto sfida di realizzare l’idea alla sua maggiore potenziale (limitata solo dalla mia capacità artistica). Capisco che i critici, che sono offeso da certe immagini, può chiedere, più specificamente, perché si dipinge quadri sacrilego che l’abuso, sminuire o prendere in giro delle immagini religiose? Prima di tutto, anche se appare sto facendo un attacco molto diretto sulla santità della religione – I raramente sostenere i miei dipinti con una particolare ideologia, in realtà è la mancanza di ideologia che voglio esprimere. Non ho un motivo per dipingere un cavatappi a un crocifisso o due ragazze succhiare su una croce, o Buddha-McDonald o il Buddha GU – tuttavia le immagini appello a me (in altre parole, ha colpito un accordo emotivo in me) e io non sono il tipo di persona a limitare le mie azioni basate su paure biasimo sociale.

Quando scrivo, devo essere logico, razionale, brillante. Devo fornire la prova, l’argomentazione, transizioni e organizzazione – e anche se lo faccio tutto, persone che non sono d’accordo con me che passerebbe sopra sopra per difetti come avvoltoi su un cadavere in decomposizione, beccare fino a quando non perde tutti integrità. Con la pittura, non posso dipingere quello che voglio come voglio, e non è mai sbagliato. Nessuno può dirmi che c’è un errore nella mia pittura. E, soprattutto, non importa nemmeno se sono d’accordo con me. Non importa se ritengono che ciò in cui credo. Non importa se parliamo la stessa lingua. Non importa se mi conoscono affatto. Un buon dipinto è la capacità di afferrare qualcuno per il bavero, stringere le labbra chiuse e urlare parolacce nelle loro orecchie.

Affermazione

I miei quadri esporre la mia natura ottimista, il mio cinismo buio, e la mia profonda spiritualità. Sono impressionato dalla potenza del mondo, solleticato dalla sua gioia implicita e arrabbiati per la perpetuazione della spazzatura ideologica. Convinzioni sono forti le recinzioni elettriche del mondo: etichettatura, di distinzione, la separazione, condanna. Finché non ho li ho alcun criterio con cui giudicare gli altri e lodare me stesso. Mi auguro che nel giocare con questioni delicate che posso richiamare l’attenzione sulle barricate emotiva che ci definiscono. Sono galleggianti al di là di certezza e di essere corteggiata da parte delle forze con motivazioni segrete. Io vivo in costante lotta per fare la pace tra mia metà in guerra, e la tela è il forum dove ogni quote lato la sua domanda. Inevitabilmente, sono un prodotto del mio tempo, e tutto quello che posso fare è condividere la mia visione del mondo.

Informazioni sulle istruzioni – il rapporto tra arte e l’artista.

Ho sempre ribellato all’idea di lasciare una dichiarazione dare allo spettatore un paradigma di sostegno con cui visualizzare i miei quadri. Un grande dipinto dovrebbe avere un effetto intimo su una persona che è completamente isolata dal l’influenza del suo creatore – “la pittura che ha un messaggio è propaganda” L’ho detto agli amici. Non che io sto cambiando la mia mente, ma sto cominciando a vedere come cornice l’artista di mente è un riferimento importante per capire i quadri. Dopo aver visto un pezzo d’arte, la gente istintivamente vogliono saperne di più su l’artista. Non è una imposizione da parte dell’artista, solo il bisogno naturale di un processo di reazione con più informazioni, quindi ho intenzione di lasciare che i lettori di conoscere me su questo sito per essere me stesso e il mio distacco valutazioni proprie del mio lavoro.

E forse ho frainteso ciò che l’arte è la seguente: anche se il mio proprio concetto di arte si confonde con le spiegazioni filosofiche di Magritte sul significato del potere, mistero e silenzio, sembra più grandi artisti cadere in modo chiaro, movimento storico, con solidi vincoli ideologici e le motivazioni . Io faccio parte di un movimento. Posso riconoscere che in altri artisti contemporanei. E ‘il conflitto postmoderno delle ideologie, è la mancanza di una narrazione a maggioranza, è il processo di de-emarginazione in cui il particolare diventa il campione, ma è la lotta moderna tra scienza e religione – non vi è alcuna causa esterna che raduni le nazioni insieme, solo strutture ideologiche e gruppi di interesse particolari.

Biografia

Derek Murphy è nato a Portland, nell’Oregon nel 1979. Sua madre (un artigiano locale), lo teneva impegnato con arti e mestieri progetti. Derek è sempre stato affascinato con lingue e culture straniere, grandi libri e la pittura. Nel 1996 ha trascorso un anno all’estero, in Argentina come uno studente Rotary Exchange, dove ha imparato a ballare tango e polo gioco (il cavallo di tipo). Nel 1998 si è laureato Tigard High School con un National Honor Society Art di borse di studio, dopo aver passato il suo anno da senior saltando classi di dipingere murales scuola nella sala d’arte, e cominciò a viaggiare per il mondo. Negli ultimi 10 anni ha speso meno di 10 mesi negli Stati Uniti.

Derek ha studiato classici, storia dell’arte, filosofia e teologia presso l’Università di Malta, dove ha vissuto in un anno 200 Casa Centro con mobili in legno, pavimenti in piastrelle, una vista del Mediterraneo e di un aranceto nel cortile. Dopo aver visualizzato i suoi dipinti in numerose gallerie d’arte locale, si è trasferito in Italia per studiare pittura classica alla Angel Art Academy a Firenze (il suo appartamento era a due passi dalla famosa Basilica di Santa Maria). Più tardi, ha vissuto a Barcellona lo studio delle lingue.

Per gli ultimi 6 anni, Derek ha vissuto a Taiwan, la pittura, la scrittura e – più recentemente – finitura un Master in Lingua e letteratura straniera.

D’arte, arte contemporanea, arte moderna, pittura ad olio, artista, tutorial pittura, la carriera d’arte, manifesti, decorazioni, surrealismo, funny arte

One thought on “Olio surrealismo pittura contemporanea dell’artista Derek Murphy

Leave a Reply

Your email address will not be published.